Home Prodotti Networking e TLC Vodafone Casa Wireless, la banda ultra larga dove non arriva la fibra

Vodafone Casa Wireless, la banda ultra larga dove non arriva la fibra

L’epidemia Covid-19 di inizio 2020 ha certificato l’importanza cruciale della banda ultra larga, e Vodafone propone Casa Wireless per superare il digital divide in tutte le situazione in cui non è presente la fibra ottica.

La proposta di Vodafone fa parte della gamma GigaNetwork FWA, Fixed Wireless Access.
Lo scopo dichiarato è raggiungere anche i piccoli comuni, garantendo una connessione a banda larga a un numero sempre maggiore di persone.

Vodafone Casa Wireless, al momento in cui scriviamo, costa 24,9 euro al mese e prevede traffico dati illimitato, con alcune limitazioni: infatti sarà possibile navigare fino a 300 Mbit in download e 50 Mbit in upload per i primi 200 Gbyte mensili, per poi ridurre la velocità a 3 Mbit al superamento della soglia.

Per poter sfruttare la connessione Fwa, Vodafone mette a disposizione due soluzioni: una è di tipo Outdoor, costituita da un’antenna esterna che riceve il segnale dalla rete mobile 4G/4G+. L’antenna, collegata alla Vodafone Power Station in dotazione, permetterà di connettere fino a 99 dispositivi in simultanea.

Nel caso della soluzione indoor, verrà invece consegnato un device unico che riceve il segnale dalla rete mobile 4G/4G+ e lo ritrasmette sia via WiFi che via Ethernet. Può connettere fino a 64 dispositivi.

In ogni caso, Vodafone prevede una permanenza contrattuale minima di 24 mesi. In caso di migrazione verso altro operatore o di cessazione della linea è previsto un costo di disattivazione di 25 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php