Voci contrastanti su Tiscali

Nelle ultime ore, Tiscali ha dovuto assaggiare la dura legge dell’alta finanza, nella quale il più piccolo degli spostamenti può generare cataclismi. Un tiro incrociato di indiscrezioni, tutte di tono negativo, hanno costretto l’azienda a …

Nelle ultime ore, Tiscali ha dovuto assaggiare la dura legge
dell'alta finanza, nella quale il più piccolo degli spostamenti può
generare cataclismi. Un tiro incrociato di indiscrezioni, tutte di
tono negativo, hanno costretto l'azienda a perentorie smentite, non
sufficienti però a evitare contraccolpi sulla quotazione azionaria.
Il provider sardo ha dovuto dapprima argomentare le dichiarazioni di
Pierre Besnainou, presidente e direttore generale di LibertySurf, il
quale ha affermato che la propria società aveva rifiutato, nel luglio
scorso, una proposta d'acquisizione per 45,5 euro ad azione. Tiscali
ha fatto sapere di non aver mai avanzato alcuna proposta ufficiale,
ammettendo solo incontri informali, puramente verbali, tenutisi in
giugno. LibertySurf è un Isp francese di natura non dissimile da
World Online, società poi effettivamente trattata da Tiscali.
Anche su questo fronte, poi, sono arrivate voci poco gradevoli per
l'azienda sarda. Un quotidiano nazionale, infatti, aveva asserito che
gli azionisti di World Online avrebbero ripreso i contatti con il
patron di Tiscali, Renato Soru, "per tentare di rivedere al
rialzo i rapporti di concambio"
. Le due aziende interessate hanno
smentito categoricamente la notizia, definendo "sorprendente che
notizie prive di
fondamento trovino spazio su importanti mezzi di informazione"
.
Tra le varie inesattezze, si legge in una nota, da segnalare che, a
differenza di quanto asserito nell'articolo in questione,
"l'assemblea di Wol non è chiamata ad approvare l'operazione, che
tuttavia Tiscali ha condizionato all'accettazione dell'Ops da parte
dell'80% degli azionisti Wol"
. Il provider sardo ha ad oggi
ricevuto accettazioni irrevocabili per il 54% dell'attuale capitale
di Wol.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome