Vobis trova un nuovo padrone

L’insegna sarebbe stata acquisita dalla livornese Master che avrebbe creato una realtà ad hoc. Ecco come è andata in attesa di saperne di più dalla diretta interessata (e dai relativi punti vendita)

9 settembre 2004 Vobis ha un nuovo padrone. A ritirarne l'insegna sarebbe stata la livornese Master, distributore di telefonia, sia fissa che mobile, che per l'occasione ha creato una realtà ad hoc denominata Ucompany. Questa sarebbe anche la nuova proprietaria dei 12 negozi Vobis che facevano capo a Tecnodiffusione fino al luglio scorso.
Si tratta ora di organizzare le attività commerciali di
tutti i punti Vobis (un centinaio circa), anche se un distributore è già in
avanzata fase di trattative per servire “da vicino”
tutti i punti vendita.
In questo caso si tratterebbe probabilmente di collaborare anche con la Master, spa toscana che ha iniziato a lavorare nel mondo della distribuzione nel 1979 come importatrice di apparecchi telefonici. Ciò gli ha permesso di costruirsi forti skill distributivi anche nel mondo della Gdo e Gds e tra i clienti annovera Euronics, Eldo, MediaWorld ed Expert. Le varie realtà distributive sono però sempre state seguite con differenti strategie commerciali.
I prodotti a marchio Master sono
già, infatti, veicolati sui canali tradizionali della telefonia, oltre che sulla
Gdo. Quelli marchiati Standard Telecom sarebbero invece indirizzati al mondo
della Gds. Tra i marchi ritenuti punti di forza di Master spicca Nokia, ma anche
Lg, Motorola e Siemens. Da qui intuiamo che anche il mondo Vobis potrebbe godere
di strategie preferenziali disegnate ad hoc. Probabilmente affidate a questa
Ucompany.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here