VMware rilascia Fusion 3.1

Migliori prestazioni, un hard disk virtuale fino a 2 TB e una grafica 3D fino a cinque volte più rapida per la nuova release del software che fa girare Windows su piattaforma Mac.

VMware ha reso disponibile la versione 3.1 di Fusion, la soluzione nata per consentire di usare Windows sulla piattaforma Mac. Questa nuova edizione include oltre 20 nuove funzionalità che permettono di avere un avvio delle applicazioni molto più veloce, lo scorrimento più immediato, il ripristino più rapido e performance generali del disco superiori.
Inoltre, sono state aumentate le performance di Windows Aero ed è stato integrato il supporto di OpenGL 2.1 per Windows Vista e Windows 7, per prestazioni di grafica 3D fino a cinque volte superiori, di cui potranno trarre particolare beneficio gli utenti di AutoCAD 2011.

VMware Fusion 3.1 include inoltre tutti gli strumenti software necessari per migrare i dati da un computer Windows a un Mac usando un cavo Ethernet standard, un cavo FireWire o una rete wireless. La funzione USB EasyConnect agevola l'assegnazione di un dispositivo USB a una macchina virtuale o al Mac e ricorda le selezioni preferite.

Il nuovo software offre il supporto del Dock Exposé di Mac OS X Snow Leopard che rende ancora più agevole e immediato l'uso di applicazioni Windows come se si trattasse di applicazioni Mac.

Infine è stato esteso il supporto di macchine virtuali con il nuovo supporto SMP a 8 vie unito alle maggiori dimensioni dell'hard disk virtuale, che è passato da 950 GB fino a 2TB.

Gli utenti di VMware Fusion 3 possono scaricare gratuitamente l'update a VMware Fusion 3.1 tramite la funzione integrata di aggiornamento software. Per i nuovi utenti, VMware Fusion è disponibile su vmware.com/fusion, Apple Online Store (apple.com), i negozi Apple, Amazon.com e gli altri rivenditori autorizzati.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome