Vmware e i pregi della virtualizzazione

La macchina virtuale di Vmware è costituita da un singolo file poco ingombrante che si copia e si installa velocemente, permettendo anche di replicare in modo agevole un template preimpostato su più locazioni. L’offerta è declinata in quattro different …

La macchina virtuale di Vmware è costituita da un singolo file poco ingombrante che si copia e si installa velocemente, permettendo anche di replicare in modo agevole un template preimpostato su più locazioni.
L'offerta è declinata in quattro differenti pacchetti. Si parte da Vmware Ace, prodotto per desktop, si passa a Vmware Workstation e a Gsx Server, dedicati rispettivamente alle workstation mobili e ai server medio piccoli, e si arriva a Esx Server, che rappresenta la parte più significativa dell'offerta indirizzando i server di dimensioni maggiori. Esx Server è in grado attualmente di gestire fino a 2 processori, ma in futuro il supporto sarà esteso a 4. A differenza dei prodotti minori, non richiede un sistema operativo ospitante, perché si installa direttamente sull'hardware della macchina. Ne derivano vantaggi in termini di performance e di sicurezza, ma anche un controllo più diretto dello strato hardware, con la possibilità di assegnare le risorse in modo più granulare. L'offerta è completata da Virtual Center, una console di gestione centralizzata per controllare tutte le macchine virtuali presenti sulla rete.
Per quanto riguarda il supporto ai differenti sistemi operativi, sono comprese tutte le ultime versioni di Windows, tutte le principali declinazioni di Linux e anche Sun Solaris.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here