Home Prodotti Sicurezza Vision One è la nuova piattaforma di sicurezza di Trend Micro

Vision One è la nuova piattaforma di sicurezza di Trend Micro

Trend Micro presenta una nuova piattaforma per abilitare la cybersecurity delle organizzazioni: con Vision One la società risolve le sfide di sicurezza ancora più complesse, grazie a un miglioramento della tecnologia di rilevamento e risposta, una nuova visibilità dei rischi, ulteriori integrazioni di terze parti e la risposta semplificata alle minacce nei diversi i livelli di sicurezza.

Con Trend Micro Vision One le organizzazioni possono massimizzare l’efficienza impiegando risorse di sicurezza meno sofisticate a un livello più esperto.
La nuova piattaforma consente di analizzare più rapidamente gli incidenti di sicurezza, identificare gli schemi critici delle minacce e gli attacchi complessi, oltre a comprendere la postura e i trend generali della security, in modo che le organizzazioni possano identificare e valutare in modo proattivo i potenziali rischi.

Secondo il report Gartner Innovation Insight for Extended Detection and Response di marzo 2020, due delle maggiori sfide per tutte le organizzazioni in termini di sicurezza sono l’assunzione e il mantenimento di personale operativo che sia tecnicamente esperto e la creazione di una capacità operativa in grado di configurare e mantenere una postura difensiva e fornire una capacità di rilevamento e risposta rapida. Le organizzazioni tradizionali sono spesso sopraffatte dalla sovrapposizione di queste due sfide.

Vision One è una piattaforma olistica di difesa dalle minacce, che offre diversi vantaggi. Visibilità e Threat Intelligence: i modelli di rilevamento tra i diversi livelli, insieme alla visibilità dei rischi supportata dall’intelligence di Trend Micro Research, consentono alle aziende di vedere attacchi complessi o particolari punti di rischio che le soluzioni tradizionali non sono in grado di rilevare. Sono anche disponibili nuove informazioni dettagliate sull’utilizzo delle applicazioni SaaS, sui loro livelli di rischio e sulle tendenze. Sensori appositamente costruiti: integrazioni native con lo stack di sicurezza Trend Micro tra i livelli di sicurezza critici. Adattamento all’infrastruttura esistente: integrazioni API out-of-the-box con soluzioni di terze parti già in uso per completare i workflow. Gestione semplificata: possibilità di regolare i criteri di sicurezza e guidare le azioni di risposta tra i livelli di sicurezza da un’unica console, invece che divincolarsi tra diverse soluzioni o piattaforme

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php