Virus, attenzione alle bufale

Ho ricevuto una e-mail da una mia amica che mi consiglia di accertare se sul mio PC è presente il file JDBGMGR.EXE. Ho controllato e in effetti sul mio sistema è presente, ma la faccenda è un po’ strana: la data di modifica …

Ho ricevuto una e-mail da una mia amica che mi consiglia di accertare se
sul mio PC è presente il file JDBGMGR.EXE. Ho controllato e in effetti
sul mio sistema è presente, ma la faccenda è un po’ strana:
la data di modifica è piuttosto vecchia, il PC ha sempre funzionato regolarmente
e l’antivirus Norton non ha mai segnalato nulla di anormale. Si tratta
di un vero virus?

Salvatore Scialfa

Il messaggio del lettore ci permette di fare un po’ chiarezza sulle e-mail
di “avviso” che riguardano virus. E-mail che sono spesso delle vere
e proprie bufale con il solo obiettivo di far cancellare file di sistema. Lampante
è il caso di JDBGMGR.EXE che ogni tanto
ritorna alla ribalta.
Il messaggio, che arriva da colleghi, amici e in genere persone fidate, ha un
tenore di questo tipo: Potreste avere ricevuto da noi o da altri Nostri
contatti, un virus che anche noi abbiamo a nostra volta ricevuto. Esso spedisce
automaticamente il virus ad ogni nominativo presente nella Vs. rubrica indirizzi.
Ci sono buone possibilità che il virus sia anche nel vostro computer
dato che voi siete nel nostro indirizzario. Il virus si chiama jdbgmgr.exe ed
esso non viene individuato dai programmi antivirus Norton o McAfee. Il virus
rimane inattivo per 14 giorni prima di danneggiare il sistema.
Esso si spedisce automaticamente a tutti i vostri contatti, indipendentemente
che voi spediate o no e-mail agli stessi.
Il virus non si mostra come una e-mail e quindi dovete controllare se il file
sia presente sul sistema. In caso affermativa cancellatelo
.
Peccato che JDBGMGR.EXE sia un file del sistema operativo incaricato
del debugging per Java e che venga installato direttamente da Windows (per maggiori
informazioni si veda la
nota di Symantec
). Quando arrivano nella casella di posta messaggi di questo
tipo, raccomandiamo di consultare i siti dei principali produttori di antivirus
(Symantec, McAfee, Kaspersky,
Trend-Micro, F-Secure, Panda
e via dicendo) per vedere se si tratta di un hoax (virus fasullo). Oppure fare
un giro sui motori di ricerca: se è una bufala qualcuno l'avrà
già segnalata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome