ViaMichelin trasforma i visitatori in clienti

Le soluzioni permettono di dotare il sito delle mappe che identificano i punti vendita e indicano come raggiungerli

12 febbraio 2004 Diecimila euro. Questa la somma spesa da Peugeot Italia per dotare il proprio sito Internet di un sistema di geolocalizzazione dei punti vendita firmato ViaMichelin. In pratica andando sul sito della casa automobilistica è possibile individuare i concessionari ma anche ottenere l'itinerario per raggiungerli.

Da Otto a trentamila euro è il range di prezzo delle soluzioni proposte dalla società del gruppo Michelin che sono modulari e quindi acquistabili a pezzi a seconda delle esigenze. In Peugeot sembra siano molto contenti dell'investimento. L'area dedicata ai concessionari è una delle più visitate del sito che da quando ha installato la soluzione di ViaMichelin ha registrato sempre più di 7000 visite mensili con punte di diecimila per quanto riguarda la consultazione delle mappe.
In pratica la cartina sul sito che identifica il punto vendita permette di tramutare il visitatore del sito in un potenziale cliente con un ritorno sull'investimento che secondo Vincent Pilloy, direttore vendite e marketing della società, è facilmente misurabile visto che ViaMichelin fornisce regolarmente ai suoi clienti le statistiche sui consumi del servizio visto che le mappe risiedono sui suoi server.

Per dimostrare la validità della sua proposta Pilloy fa ricorso anche a un esempio: una società con 100 punti vendita, 50 clienti al giorno per punto vendita con una spesa media di 50 euro per negozio si ripagherebbe la soluzione in sei mesi se solo due clienti in più visitassero i suoi punti vendita. Basandosi sulle statistiche dei suoi clienti poi aggiunge che il 10-12% del traffico dei siti Internet è dovuto alle soluzioni cartografiche d ViaMichelin, che a seconda dei siti valgono da 3.000 a 100.000 richieste di mappe ogni mese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here