Verizone amplia il proprio servizio wireless

In breve tempo, il carrier estenderà ad altre 13 città statunitensi la propria offerta per il collegamento veloce always-on a Internet e alle intranet aziendali

Verizone prosegue nella sua opera di espansione dei propri servizi wireless.
L'azienda statunitense ha infatti annunciato che nei prossimi giorni lancerà in
altre tre città del Nord America (Chicago, Pittsburg e St. Louis) i nuovi
servizi avanzati "senza fili", compreso il collegamento ad alta velocità a
Internet. Questa nuova iniziativa va ad ampliare la proposta già attiva
nell'area di Boston e della Virginia nella East Coast, a Salt Lake City e a San
Francisco. Verizone ha già fatto sapere che a breve il servizio verrà
ulteriormente esteso ad altri 10 centri urbani degli States, ma non ha ancora
reso noti i nomi di queste città.


Ricordiamo che Verizone è stato il primo operatore a mettere in opera negli
Usa una rete basata sulla tecnologia Cdma2000 1x di Qualcomm potendo così
attivare un servizio di connessione a Internet always-on senza la necessità di
collegamento dial-up. Di tale servizio, che è stato chiamato Express Network, si possono avvalere utenti di notebook o
Pda che possono navigare in Rete e scaricare file e messaggi di posta a una
velocità media di 60-80 Kbps, con picchi sino a 144 Kbps.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here