Vento in poppa per Network Appliance

Non si arresta il periodo d’oro dell’azienda californiana, il cui fatturato registra una crescita per il quinto trimestre consecutivo.

12 febbraio 2003 Fatturato a quota 228,5 milioni di dollari, profitti per 19,7 milioni. Sono questi i risultati dell'ultimo trimestre fiscale di Network Appliance, che sanciscono il quinto trimestre consecutivo di crescita per l'azienda di Sunnyvale, California, specializzata nel settore dello storage Nas. Il trimestre precedente si era chiuso a 215,2 milioni di dollari di fatturato e 15,8 milioni di utili, contro i 198,3 milioni di dollari registrati un anno prima a fronte di utili per un totale di "appena" 7 milioni di dollari. A dispetto delle cifre, il maggiore entusiasmo in casa NetApp sembra essere generato dal successo dei prodotti: "le linee Fas900 continuano a registrare un grande favore da parte degli utenti - sostiene il presidente Dan Warmenhoven - quasi la metà del fatturato Nas deriva proprio dal nuovo modello. Inoltre, i consumatori hanno installato quattro petabyte di soluzioni NearStore Ata based della nostra azienda". Il trend di crescita di Network Appliance si conferma dunque nei mercati della produzione, dell'energia, dell'hi-tech e delle telecomunicazioni, ma subisce un rallentamento nei settori scientifico e Internet. L'operazione di maggior rilievo durante il trimestre, chiuso con 538 milioni di dollari in contanti e investimenti, è stata la partnership per la concessione delle licenze con l'azienda giapponese Hitachi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here