Vendite record di notebook in Europa

Il merito, secondo stime Idc, sarebbe del segmento delle piccole e medie imprese grazie al quale, alla fine del Q1 2002, nel Vecchio continente si sono registrate vendite in crescita del 13%, rispetto al medesimo periodo di un anno fa.

Torna a splendere il sole sul mercato dei
notebook in Europa. Stando a quanto emerso da una recente analisi condotta dalla
società di ricerca Idc, nel corso del primo trimestre dell'anno fiscale 2002, le
vendite di notebook in Europa avrebbero registrato un incremento a due cifre. E
più precisamente, rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente, la
crescita registrata avrebbe raggiunto quota +13%. A guidarla, il segmento della
media e piccola impresa, sempre più mobile-oriented. Dal lato vendor, la guerra
dei prezzi intrapresa dai produttori e l'introduzione nelle macchine di nuova
generazione del Pentium 4, avrebbero contribuito a incrementare le vendite nel
settore.
A ben guardare, però, questa sarebbe la sola notizia positiva proveniente dal mercato pc, un comparto ancora in declino, soprattutto per quanto concerne le vendite nel segmento desktop. Ma la ripresa del settore - sempre secondo stime Idc -
dovrebbe essere proprio dietro l'angolo, anche se per vederla bisognerà attendere
la seconda metà del 2002.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome