Home Digitale Veeam, aggiornamenti per Backup & Replication e altri prodotti

Veeam, aggiornamenti per Backup & Replication e altri prodotti

Veeam Software ha annunciato la disponibilità generale di un nuovo aggiornamento del suo prodotto di punta, Veeam Backup & Replication, oltre a diversi aggiornamenti e funzionalità cloud-native migliorate per altri prodotti.

Veeam Backup & Replication v11a è la nuova release della V11 avvenuta nel Q1’21. La soluzione di protezione dei dati per i carichi di lavoro Cloud, Virtuali, Fisici, SaaS e Kubernetes è stata scaricata più di 300.000 volte dal suo rilascio iniziale.

Grazie a Veeam Backup & Replication v11a, la società continua il suo percorso di innovazione ed espansione, concentrandosi in modo particolare sull’ampliamento del suo ecosistema di integrazioni. Veeam estende la sua piattaforma al fine di generare valore per le aziende che si spostano verso il cloud, includendo una protezione nativa estesa per AWS, Microsoft Azure e Google Cloud Platform, l’integrazione del repository di backup Veeam per Kubernetes e la gestione centralizzata della protezione per IBM AIX e Oracle Solaris.

Veeam Backup & Replication v11a offre un maggiore supporto a livello di piattaforma, tra questi Microsoft Windows Server 2022, con funzionalità in grado di garantire la protezione dei dati, indipendentemente da dove si trovino. Infine, la Continuous Data Protection (CDP) fornisce supporto avanzato per VMware VSAN e VMware Virtual Volumes (vVOLs), consentendo l’allineamento agli obiettivi aziendali RPO, RTO e SLA con una soluzione integrata indipendentemente dalla tecnologia di storage primaria utilizzata.

Da Veeam funzionalità cloud-native per Aws, Microsoft Azure e Google Cloud Platform

Veeam fornisce supporto cloud-native per i principali cloud pubblici – Aws, Microsoft Azure e Google Cloud – in un’unica piattaforma per ambienti ibridi e multi-cloud, offrendo una scelta e una semplicità senza precedenti quando si utilizzano uno o più provider. Le nuove caratteristiche e capacità di Veeam Backup & Replication v11a, così come ogni offerta standalone specifica per il cloud) consentono alle aziende di accelerare l’adozione del cloud, garantendo che i dati siano protetti e gestiti in modo affidabile da un’unica console.

Protezione nativa dei servizi aggiuntivi: backup e ripristino nativo per Amazon Elastic File System (Amazon EFS) e database SQL di Microsoft Azure. L’automazione intelligente facilita la gestione, elimina gli script e garantisce un’operatività 24/7 grazie a recovery veloci e flessibili.

Storage più conveniente: conservazione a lungo termine per i backup cloud-native nel rispetto dei budget allocati. Il nuovo supporto per Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) Glacier, S3 Glacier Deep Archive, Microsoft Azure Archive Storage e Google Cloud Archive riduce i costi di archiviazione dei dati fino a 50 volte.

Maggiore sicurezza e controllo: dati di backup crittografati al sicuro da attacchi ransomware e altre minacce informatiche. Le integrazioni con Aws Key Management Service (KMS) e Azure Key Vault, così come la nuova funzionalità RBAC, aumentano la sicurezza grazie al controllo semplificato delle autorizzazioni di accesso.

Una singola piattaforma con opzioni illimitate: backup e ripristino centralizzato di Aws, Microsoft Azure e Google Cloud Platform in un’unica console semplice da usare. Ripristino di qualsiasi backup Veeam su Aws, Azure e ora anche su Google Cloud per una mobilità cloud senza limiti.

Integrazione di Kasten by Veeam K10 con i repository di backup Veeam

Le aziende stanno sfruttando la flessibilità e la potenza dei container, ma il loro backup, ripristino e visibilità diventano complicate a causa delle diverse soluzioni utilizzate. Con la nuova integrazione rilasciata come parte di Veeam Backup & Replication v11a, i clienti K10 e Veeam saranno in grado di sfruttare gli investimenti fatti nell’infrastruttura di backup. Kasten K10 v4.5 sarà in grado di indirizzare i backup dei cluster Kubernetes che sfruttano i volumi persistenti VMware verso un repository Veeam Backup & Replication dove il suo ciclo di vita può essere gestito e le caratteristiche e le capacità aggiuntive di Veeam possono essere sfruttate al massimo.

Supporto per il backup di Red Hat Virtualization

Con il supporto di un quarto hypervisor in una beta pubblica, Veeam Backup & Replication v11a offre un backup integrato per Red Hat Virtualization (RHV) in modo che tutti i clienti possano creare backup efficienti delle VM RHV utilizzando il change block tracking nativo ed essere così pronti a qualsiasi evenienza. Con un recupero veloce per le VM RHV, i clienti Veeam possono raggiungere gli obiettivi di recovery utilizzando una soluzione flessibile integrata con RHV a livello nativo.

Instant Recovery per Nutanix AHV

Con Veeam Backup for Nutanix AHV v3 i clienti possono recuperare in modo istantaneo i backup a livello di immagine creati da QUALSIASI prodotto Veeam su una VM Nutanix AHV garantendo un disaster recovery immediato di qualsiasi carico di lavoro – cloud, virtuale e fisico. Questa funzionalità richiede Nutanix AHV 6.0 o successivo.

Veeam agent per Microsoft Windows, IBM AIX e Oracle Solaris

Veeam continua a migliorare le funzionalità di backup dei server con una notevole riduzione delle operazioni per l’implementazione e la gestione dei backup. Il supporto per Windows 10 21H1 e Windows Server 2022 abilita backup e ripristino dati. Nuovi gruppi di protezione automatizzati permettono di tenere al sicuro i dati di IBM AIX e Oracle Solaris.

Funzionalità di Veeam ONE v11a

Veeam ONE v11a, la principale soluzione di monitoraggio e analisi per Veeam Backup & Replication, offre ora una visione migliorata per la data protection, con un’attenzione particolare al cloud, alla sicurezza e alle esigenze aziendali. Il nuovo supporto per Veeam Backup for Google Cloud Platform include avvisi e report che aiutano a monitorare e misurare l’efficacia dei backup nel cloud, oltre a sfruttare l’immutabilità dei dati e mitigare i rischi delle minacce informatiche. I clienti enterprise possono trarre vantaggio dalla reportistica migliorata e dal monitoraggio con Veeam Agents for IBM AIX e Oracle Solaris, che ora possono essere gestiti a livello centrale grazie a Veeam Backup & Replication v11a.

Veeam Service Provider Console v6

Fondata su un modello freemium, Veeam ha continuato a offrire prodotti gratuiti ai suoi clienti e partner negli ultimi 15 anni. La nuova Veeam Service Provider Console v6 offre BaaS e DRaaS in una console centralizzata e basata sul web. La V6 offre funzionalità aggiuntive per i service provider al fine di accelerare la produttività, tra cui l’integrazione di VCSP Pulse per una gestione delle licenze e un onboarding dei clienti estremamente semplificati, oltre al supporto per Veeam ONE™ e al prossimo supporto per Veeam Backup for Microsoft Office 365.

Sono inoltre aperte le iscrizioni per il VeeamON 2021 il 13 ottobre (AMERS) e il 14 ottobre (APJ / EMEA). L’evento GRATUITO di due ore includerà sessioni, demo e highlight dei clienti sulle nuove release di prodotto. Seguiranno altre due ore di sessioni aggiuntive dedicate alla comunità dei partner Veeam. A questo link sono disponibili maggiori informazioni e la pagina di registrazione

Veeam Backup & Replication v11a è disponibile in anteprima, il download sarà reso disponibile a livello generale entro la fine di ottobre. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php