Usare Skype in ambito business

Guida ai plug-in più utili: dai moduli di integrazione con Office, alla registrazione delle conversazioni, dal traduttore alla condivisione di disegni e documenti.

Skype comincia a raccogliere fiducia in ambito aziendale probabilmente anche
grazie ad alcune iniziative che sono state promosse dalla società, controllata
dal colosso delle aste online eBay.

Alcuni esempi sono il rilascio di una versione di Skype espressamente dedicata
al mondo delle imprese (Skype for Business), lo speciale pannello di controllo
(Skype for Business Control Panel) che consente agli amministratori di gestire
tutti gli account dell'azienda da un'unica interfaccia, la disponibilità
di un file d'installazione in formato Windows Installer (.msi) che rende più
semplice la distribuzione del prodotto sulle varie macchine.

Le caratteristiche che possono essere di maggior interesse in ambito aziendale
sono la possibilità di avviare conferenze e conversazioni tra più
persone colloquiando contemporaneamente sia con coloro che utilizzano Skype,
sia con coloro che si avvalgono della linea telefonica tradizionale.

Skype consente l'inoltro delle chiamate ("forwarding") e permette,
eventualmente, di attivare una serie di filtri per evitare la ricezione di quelle
indesiderate. Skype, inoltre, fornisce gli strumenti per l'aggiunta di un pulsante
- inseribile, per esempio, nelle pagine del proprio sito web - che consente
di essere contattati dai potenziali clienti anche attraverso il client VoIP.

Sebbene Skype faccia uso di un protocollo di comunicazione proprietario (il
software deve infatti iniziare a guardarsi dal crescente apprezzamento che si
stanno guadagnando le soluzioni basate sul protocollo SIP), il client VoIP è
aperto all'installazione di plug-in aggiuntivi, in grado di ampliarne le funzionalità.
Vediamo alcuni tra i più interessanti, soprattutto in ambiente "business".

Skype Office Toolbar. Si tratta di un "add-in" per
la suite Office di Microsoft che si incarica di trasformare automaticamente
i numeri telefonici presenti in qualunque tipo di documento in collegamenti
ipertestuali. Gestiti con Skype, potranno essere oggetto di chiamate oppure
impostati come numeri telefonici di destinazione per l'invio di comunicazioni
attraverso SMS.
Sempre attraverso le nuove voci introdotte da Skype Office Toolbar nella barra
degli strumenti di Office, sarà possibile inviare rapidamente il file
sul quale si sta lavorando ad un qualasiasi contatto presente nella rubrica
del client VoIP.

HotRecorder. Compatibile con Skype 3.x, così come altri
client VoIP quali Google Talk, Yahoo Messenger e Net2Phone, questo programma
consente di registrare le conversazioni sotto forma di file audio. La versione
di prova limita questa possibilità a soli due minuti ma consente di saggiare
il funzionamento del prodotto. HotRecorder Premium, invece, permette di convertire
le registrazioni in formato MP3, WAV od OGG. Il programma è al momento
compatibile con il solo Windows XP.

Universal Chat Translator. Interessante plug-in per Skype
che consente di tradurre le sessioni di chat effettuate con il client VoIP da
una lingua all'altra. E' possibile fare in modo che le traduzioni avvengano
in tempo reale oppure procedere in un secondo tempo esaminando le conversazioni
memorizzate in precedenza. Il traduttore supporta 14 differenti lingue tra le
quali arabo, cinese, danese, francese, tedesco, gresco, giapponese, italiano,
coreano, portoghese, russo e spagnolo.

uSeeToo. Applicazione Java che si integra con Skype permettendo
la condivisione di disegni, foto, mappe ed immagini di ogni genere. I partecipanti
ad una sessione di conversazione VoIP possono inoltre utilizzare una lavagna
condivisa con la possibilità di memorizzare quanto via a via si è
prodotto. La versione base di uSeeToo è completamente gratuita. Al primo
avvio del software, Skype richiederà se permettere ad un altro programma
la connessione al client VoIP: bisognerà rispondere in modo affermativo.

TalkandWrite. Software che consente a due partecipanti ad
una sessione VoIP con Skype di lavorare in remoto sugli stessi documenti aggiungendo
annotazioni e testi. Le modifiche operate saranno immediatamente disponibili
e visibili ad entrambi gli utenti. Il produttore distribuisce, attraverso il
proprio sito web, due versioni del programma: la prima ("Basic") è
completamente gratuita ma limita la collaborazione a 10 minuti; la seconda,
a pagamento, non ha invece alcun tipo di limitazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here