Home Cloud Usare il data center come un cloud: Cloudera CDP Private Cloud

Usare il data center come un cloud: Cloudera CDP Private Cloud

Cloudera ha annunciato la disponibilità generale di Cloudera Data Platform Private Cloud (CDP Private Cloud).

Si tratta di una piattaforma che estende al data center la velocità, la semplicità e l’economia tipiche del cloud, consentendo all’IT di rispondere più rapidamente alle esigenze aziendali e di fornire livelli di servizio adeguati alle esigenze, in modo che le persone possano essere più produttive con i dati che hanno a disposizione.

La piattaforma di Cloudera arriva in un momento storico in cui, secondo Idc, l’84% dei grandi clienti sta riportando in azienda i workload dal cloud pubblico, con il 67% delle applicazioni presenti in ambienti cloud sia pubblici che privati.

Ciò significa che per le grandi imprese il cloud ibrido oltre a essere strategico è anche pratico.

La Cloudera CDP Private Cloud è stata sviluppata esattamente per questo scopo, collegando ambienti on-premise e cloud pubblici con sicurezza e governance costanti e integrate.

In sostanza, fa notare Cloudera in una nota, la piattaforma porta nel data center la stessa esperienza analitica di facile utilizzo già mostrata da CDP Public Cloud su AWS e Azure.

Gli utenti, spiega sempre la stessa nota, sono più produttivi perché hanno accesso in modalità self-service ai dati e alle analisi di cui hanno bisogno per lavorare in modo più efficiente.

I team sono più collaborativi perché possono accedere e condividere rapidamente i dati ovunque e di conseguenza le aziende sono più agili perché prendono decisioni più veloci ed efficaci grazie alle capacità analitiche di CDP Private Cloud.

L’IT operare su CDP Private Cloud con strumenti di gestione basati su container che riducono i tempi per fornire analisi basate su machine learning.

Si mglioram quindi, anche l’aspetto economico dei data center, con analisi container-based che permettono di aumentare l’utilizzo dei server fino al 70%, riducendo al contempo i costi di storage e di gestione.

Nel complesso, riporta Clooudera, CDP Private Cloud può fornire capacità analitiche fino al 50% superiori, rispetto allo stesso investimento nel data center.

Con CDP Private Cloud, l’IT è ora in grado di soddisfare la domanda di servizi di analisi dei dati, con un’architettura dati ibrida di scala petabyte, sufficientemente flessibile per poter utilizzare cloud privati e pubblici.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php