Home Prodotti Uno studio televisivo nel Mac

Uno studio televisivo nel Mac

Active annuncia il rilascio da parte di Channel
Storm, il leader nella realizzazione di programmi per la produzione
video, la presentazione ed il live broadcasting di Live Channel Pro
nella versione 2.0. Live Channel Pro 2.0 ora comprende l’uscita verso
un registratore video, monitor e reti televisive a circuito chiuso: un
video mixing migliorato, effetti speciali ed una nuova interfaccia che
ne semplifica ulteriormente l’utilizzo.

Live Channel è l’unica soluzione software esistente che fornisce le
funzionalità dell’hardware per la produzione ed il broadcasting video.
Tutto ciò di cui si ha bisogno è un computer Macintosh, dei
videoregistratori DV o delle webcam e dei microfoni. Il programma Live
Channel cattura il video e l’audio, li codifica, li miscela, crea i
titoli, permette l’abbinamento grafica e video, renderizza ed effettua
lo streaming o il broadcasting. Una produzione video completa e di
elevata qualità per il web o per il video.

Live Channel offre le capacità di gestire la produzione TV ed il
broadcasting senza i costi dell’hardware normalmente necessari e senza
il bagaglio di nozioni necessarie per la produzione di un programma.
Live Channel permette alle aziende, agli istituti scolastici di ogni
grado, di realizzare una produzione video che può comprendere video,
audio, elementi grafici, testo, la sincronizzazione di presentazioni in
PowerPoint, fotografie o presentazione di pagine web.

Live Channel 2.0 si è arricchito di molte nuove feature.

– Nuovo Output video: le produzioni realizzate con Live Channel possono
inviate in streaming sul web, ma anche trasmesse simultaneamente su
monitor video o su video proiettore, trasmesse in TV a circuito chiuso
o TV via cavo e registrate su nastro.

– Numero illimitato di input audio e video: le produzioni audio e video
possono comprendere qualunque numero di video dal vivo o pre-registrati
e di file audio.

– Nuove capacità per la gestione di overlay e di composizione: ora è
possibile gestire più livelli di video e più titoli simultaneamente
durante un broadcast. Basta un drag and drop durante una trasmissione
per inserire in tempo reale oggetti quali logo, titoli, immagini, foto
e filmati. E’ possibile posizionarli, ridimensionarli, e controllare
gli oggetti, compresa la loro opacità, tramite l’alpha channel di Live
Channel.

– Nuovi effetti video: il video mixer inserito nel programma è in grado
di realizzare transizioni tridimensionali ed altri effetti dinamici,
quali picture-in-picture e schermi suddivisi (split screen).

– Registrazione in multisessione: permette di archiviare con un click i
vari segmenti di un evento.

– Interfaccia utente dinamica: permette un numero illimitato di
finestre, spostabili e ridimensionabili.

Tra le aziende che usano Live Channel possiamo citare Alcatel, Lockheed
Martin; scuole ed università quali Cambridge, Columbia e Stanford ed
aziende di media, per esempio NPR (National Public Radio). Usano Live
Channel per molte applicazioni; dall’addestramento, alle presentazioni
ed il lancio di prodotti, alla trasmissione in rete di conferenze,
cerimonie di laurea ed eventi sportivi, sino alla ri-trasmissione su
internet di show radio o televisive.

LiveChannel viene venduto ad euro 999,00 + IVA ed una versione per il
mercato education ha il costo di euro 699,00 + IVA. Una versione demo è
disponibile nell’area download del sito Active Software.

Il dimostrativo ha tutte le caratteristiche del programma completo con
una “filigrana” elettronica nel video e nell’audio.

Maggiori informazioni su www.channelstorm.com.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php