Uno studio mette in luce l’insoddisfazione degli acquirenti online

Nel mondo del commercio elettronico non è tutto oro quello che luccica. Un recente studio ha rivelato che soltanto il 36 per cento delle persone che hanno effettuato un acquisto in rete sono soddisfatti della transazione online, mentre pi …

Nel mondo del commercio elettronico non è tutto oro quello che luccica. Un
recente studio ha rivelato che soltanto il 36 per cento delle persone che
hanno effettuato un acquisto in rete sono soddisfatti della transazione
online, mentre più della metà di essi ha dovuto fare appello a sistemi
alternativi (telefono, lettera e via dicendo) per concludere la
transazione. L'indagine, che è stata condotta dalla società e-Satisfy.co
m
su un campione di 10 mila cyber-acquirenti, ha dimostrato che la maggior
parte dei navigatori hanno aspettative molto alte nei confronti di questa
metodologia di acquisto: una fiducia che spesso viene ridimensionata dalla
situazione reale.
Ecco alcune indicazioni che emergono dallo studio. I clienti si aspettano
in genere di ricevere conferma del proprio ordine entro poche ore, ma solo
il 42 per cento vengono in effetti contattati nell'arco delle 24ore; circa
il 40 per cento dei clienti non riceve mai un feedback relativo al proprio
ordine; nove cyber-negozi su dieci non hanno nessun sistema per misurare la
soddisfazione dei loro clienti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome