Uno strumento per bloccare l’applicazione automatica dei Service Pack

Pubblicato sul sito Microsoft uno strumento che consente di bloccare il download e l’installazione automatica di molti aggiornamenti che verranno rilasciati a breve.

Microsoft ha da poco pubblicato sul suo sito web uno strumento che consente di bloccare il download e l'installazione automatica di molti aggiornamenti che verranno rilasciati a breve.

Tra questi ci sono il Service Pack 1 per Windows Vista, il Service Pack 3 per Windows XP ed il Service Pack 2 per Windows Server 2003.

Lo strumento, battezzato Windows Service Pack Blocker Tool Kit (ved. questa pagina), viene distribuito in tre differenti versioni: un file eseguibile, uno script ed un modello di policy di gruppo applicabile, ad esempio, sui sistemi che compongono la rete locale aziendale.

Il "blocco" potrà essere attivato per un periodo massimo di dodici mesi dalla data ufficiale di rilascio di ogni singolo Service Pack.

Per quanto riguarda il Service Pack 2 per Windows Server 2003 (già lanciato nei mesi scorsi) il blocco è invece limitato solo sino al mese di Marzo 2008. Windows Vista SP1 dovrebbe essere reso disponibile nel corso del primo quadrimestre 2008 mentre la versione finale di Windows XP SP3 dovrebbe vedere la luce entro la metà del prossimo anno.
Microsoft non è nuova al rilascio di strumenti come il Windows Service Pack Blocker Tool Kit: analoghe iniziative erano state infatti promosse nel caso di Internet Explorer 7 in modo da impedirne l'installazione automatica.

Questi strumenti di blocco si rilevano particolarmente utili soprattutto negli ambienti aziendali all'interno dei quali l'installazione di Service Pack è un'operazione da svolgere sempre con cautela e non prima di avere effettuato test approfonditi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here