Uniti all’insegna del wireless

La neocostituita associazione si chiama WiMedia Alliance e vede coinvolte Kodak, Hp, Philips, Motorola, Samsung, Sharp, Time Domain, XtremeSpectrum e Appairent Technologies.

4 settembre 2002 Obiettivo: sviluppare standard in grado di
garantire l'interoperabilità tra apparati wireless. Questa dunque la finalità
per la quale aziende del calibro di Esatman Kodak, Hewlett Packard, Motorola,
Phlips, Samsung, Sharp, Time Domain, XtremeSpectrum e Appairent Technologies
hanno dato vita a WiMedia Alliance, una associazione no profit tra i cui compiti
c'è anche quello di definire un programma di certificazione così da accelerare
la domanda di prodotti wireless da parte dell'utenza consumer. In una fase
iniziale l'associazione lavorerà sullo standard Ieee 802.15.3, ma in futuro
amplierà la propria attività anche verso l'ultra-wideband. Il primo meeting
ufficiale del gruppo si svolgerà il prossimo 21 ottobre negli Stati Uniti,
mentre ulteriori informazioni sull'associazione e le sue attività sono
reperibili all'indirizzo www.winmedia.org.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here