Unisys nell’Osdl

Anche la società dell’Oregon si iscrive al “fan club” ufficiale di Linux.

Anche Unisys ha aderito all'Osdl, Open Source Development Labs, l'organizzazione no profit che opera per favorire l'adozione di Linux negli ambienti di computing enterprise.


Il nome della società di Beaverton, che dall'inizio dell'anno ha intensificato le proprie attività sul fronte Linux e opensource, si aggiunge a una lunga lista che annovera i nomi di Cisco, Computer Associates, Dell, Hp, Ibm, Nokia, Novell, Red Hat e Sun.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here