Unbundling in Europa entro la fine dell’anno

In un rapporto che sarà ufficializzato in settimana, la Commissione europea chiederà di nuovo e definitivamente la scomparsa dei monopoli che ancora gli operatori locali di telecomunicazioni esercitano nel tratto della rete terminale, che …

In un rapporto che sarà ufficializzato in settimana, la Commissione
europea chiederà di nuovo e definitivamente la scomparsa dei monopoli
che ancora gli operatori locali di telecomunicazioni esercitano nel
tratto della rete terminale, che conduce all'abbonato, il cosiddetto
"ultimo miglio". Così si definisce il progetto di "unbundling", nato
per consentire ai concorrenti, ormai numerosi in ogni paese, di
essere il primo punto d'accesso per i propri clienti. Esso è anche
destinato a promuovere l'adozione dei nuovi servizi che utilizzano la
tecnologia xDsl, la quale permette un aumento considerevole delle
capacità delle linee telefoniche tradizionali, abbassando soprattutto
i costi d'accesso a Internet.
Il progetto fa parte di una strategia sulla quale hanno trovato un
accordo i responsabili dei 15 paesi membri dell'Ue, a Lisbona nello
scorso febbraio, con l'intento di migliorare la propria competitività
e accorciare il deficit che ancora ci separa dagli Stati Uniti. Le
società locali che non dovessero attenersi alla direttiva, rischiano
di essere denunciate per violazione del diritto europeo sulla
concorrenza. Già in aprile, la Commissione aveva emesso una
raccomandazione, che domandava a tutti i paesi membri di prendere le
necessarie misure legislative, per arrivare a una situazione di
unbundling entro il prossimo 31 dicembre in "condizioni
trasparenti, leali e non discriminatorie"
. Al momento, però i
venti membri della Commissione non hanno ancora deciso quale forma
debba prendere l'accordo, ovvero se essere una semplice
raccomandazione, una direttiva che dovrà essere trasposta in legge da
ognuno degli stati membri dell'Ue o un regolamento limitante. In
Italia, gli operatori concorrenti a Telecom Italia, dopo una fase di
sperimentazione, dovrebbero avere accesso ai cavi nel corso
dell'estate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here