Un’appliance per proteggere i bancomat

Trend Micro ha rilasciato Network VirusWall 300, per la prevenzione da virus e worm sugli end-point critici di rete.

Trend Micro ha annunciato Network VirusWall 300, una appliance per la prevenzione delle infezioni informatiche progettata per salvaguardare da virus e worm Internet punti critici come gli sportelli bancomat e i chioschi self-service collegati a reti Tcp/Ip.


Contenere attacchi di questo genere con tecniche tradizionali, come filtri antivirus parametrici e client basati sulla firma, è difficile: la velocità di proliferazione dei worm può paralizzare il traffico di rete anche infettando un piccolo numero di dispositivi, rendendo difficoltose le procedure remote di identificazione, isolamento e riparazione delle macchine colpite.


Il nuovo dispositivo trasferisce presso gli endpoint di rete la conoscenza specifica delle minacce acquisita da TrendLabs, la rete di centri Trend Micro per la ricerca antivirus, supportando gli utenti nel, prevenire, contenere ed eliminare proattivamente la diffusione di worm.


Network VirusWall 300 viene installato a monte degli endpoint di rete (come gli sportelli bancomat, appunto, ma non solo). L'appliance include una console di gestione Web based (Control Manager for Network VirusWall 300) che permette agli amministratori di gestire tutte le unità Network VirusWall 300 da un'unica postazione centrale.


L'appliance Trend Micro si integra con sistemi Windows Xp Embedded proteggendo, oltre che sportelli bancomat e terminali Pos, anche altri sistemi di rete come i thin client.


Network VirusWall 300 e Control Manager for Network VirusWall 300 saranno disponibili da dicembre 2004. L'appliance sarà commercializzata al costo di 550 euro. Il software di gestione, invece, a 53 euro per unità per un minimo di 25 sistemi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here