Una server farm tutta nuova

È quella di Twt: 3mila metri quadri per dare fuori il datacenter.

Twt ha creato a Milano una server farm che si estende per circa 3000mq, fatta di sale dati caratterizzate da sistemi di sicurezza allo stato dell'arte in cui lavora personale qualificato. Gli impianti e le infrastrutture sono gestiti in ottica di business continuity (alimentazione elettrica, condizionamento, anti-incendio, sicurezza perimetrale, network Ip) e sono soggetti a monitoraggio e sorveglianza costanti.

L'architettura della farm si basa sull'interconnessione di Virtual Lan distinte per livello di sicurezza e per tipologie di utenti. La rete è una struttura totalmente ridondata, che garantisce il funzionamento in caso di guasto di ognuno degli elementi software e hardware che la caratterizzano. Per evitare rallentamenti nelle connessioni locali, tutti i server sono collegati tra loro in Ethernet a 10/100 Mbps. La garanzia sulla continuità elettrica e sull'impianto di condizionamento è garantita dall'alimentazione principale, appoggiata direttamente sull'anello Enel

Il server dell'azienda cliente è alloggiato in un'area sicura il cui accesso è permesso solo a personale autorizzato; i contenuti del server sono protetti da firewall e sistemi di sicurezza anti-intrusione.

Al fine di garantire la sicurezza reciproca di macchine appartenenti a clienti differenti, nella farm non esiste un'unica rete protetta, ma una serie di reti virtuali comunicanti con l'esterno ma non tra di loro.

Twt assicura il monitoraggio continuo del corretto funzionamento della macchina. Si può comunque accedere alla propria macchina per attività di manutenzione straordinaria.
La società propone contratti di co-location, che prevedono di ospitare e connettere uno o più server di proprietà del cliente alle reti di comunicazione per la trasmissione dati.

Il servizio è rivolto alle aziende che desiderano fruire di una soluzione di outsourcing infrastrutturale, mantenendo però la gestione e proprietà delle loro macchine.
Il livello di personalizzazione dell'offerta fa scegliere la tipologia di connettività più adatta al proprio business (con banda scalabile a partire da 1Mb garantito) con diversi livelli di servizio help desk per rispondere a ogni tipo di esigenza aziendale.

Il contratto di Co-location include lo spazio fisico per l'alloggiamento dei server di proprietà dei clienti (da un quarto di rack a salire); alimentazione stabilizzata con due gruppi di continuità indipendenti; porte di connessione alla rete locale per server con schede di rete Ethernet 10/100Base-T che possono condividere il medesimo indirizzo Ip e, inoltre, la registrazione gratuita di fino a tre domini di secondo livello.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome