Una revisione a 700 MHz per il PowerPc

Ibm ha distribuito i primi campioni di una versione rivista del processore PowerPc 750Cx, impiegato soprattutto sull’ultima generazione di prodotti iMac di Apple. La nuova release, denominata 750Cxe, aggiunge il supporto di velocità di bus a 133 …

Ibm ha distribuito i primi campioni di una versione rivista del
processore PowerPc 750Cx, impiegato soprattutto sull'ultima
generazione di prodotti iMac di Apple. La nuova release, denominata
750Cxe, aggiunge il supporto di velocità di bus a 133 MHz e spiana la
strada all'arrivo del chip a 700 MHz, previsto per maggio. Già in
questa versione, comunque, è stata adottata la connessione in rame,
per ridurre i consumi, scesi a 3,5 watt (contro i 4 del 750Cx).
L'ultimo PowerPc è ancora fabbricato con processo a 0,18 micron e
incorpora 256 Kb di cache L2 su die. La consegna in volume inizierà
nelle prossime settimane.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here