Una laser a colori a partire da 15mila euro

Proponendo la Magicolor 2200 Dl, Minolta-Qms oltrepassa una tappa nella democratizzazione delle stampanti laser a colori nelle aziende. Questa stampante in formato A4 è la prima della sua categoria a costare meno di 3 milioni di lire (15.000 eur …

Proponendo la Magicolor 2200 Dl, Minolta-Qms oltrepassa una tappa
nella democratizzazione delle stampanti laser a colori nelle aziende.
Questa stampante in formato A4 è la prima della sua categoria a
costare meno di 3 milioni di lire (15.000 euro). Prezzo, questo,
ancora più sorprendente, poiché la stampante di Minolta-Qms
beneficia, in pratica, della stessa meccanica di base della Magicolor
2200, venduta a partire da quasi 4 milioni (20.000 euro) che mostra
la medesima velocità di stampa massimale di 20 ppm in bianco e nero e
5 ppm a colori. Per far fronte a questo livello di prezzi,
Minolta-Qms ha ridotto il costo della parte elettronica utilizzando
un processore di media potenza, un modello Risc Idt a 100 MHz (invece
di un Nec a 200 MHz) e un linguaggio di descrizione delle pagine
proprietario (invece di PostScript III e Pcl 6). Questo linguaggio,
che prende poca memoria, spiega il fatto che la Magicolor 2200 Dl è
rilasciata con soli 32 Mb di Ram. In compenso, necessita di una
macchina potente (almeno un Pentium II a 300 MHz) funzionante con
Windows (95, 98, Me, NT 4. 0 e 2000). Ma la Magicolor 2200 Dl dispone
di altri atout, come un'interfaccia di rete Fast Ethernet, la
possibilità di aggiungere un cassetto supplementare di 500 fogli (che
fa passare la sua capacità fino 1.150 fogli) e un'unità verso/recto.
La risoluzione di stampa è di 1.200 x 600 dpi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here