Una certificazione per chi sviluppa LibreOffice

Per la prima volta una iniziativa volta a promuovere le competenze e a incoraggiare la crescita dell’ecosistema che si muove intorno al software libero.

È una iniziativa indirizzata al mondo dei professionisti che hanno scelto di lavorare su Libre Office: per la prima volta, The Document Foundation vara un programma di certificazione studiato con il duplice obiettivo di riconoscere le competenze di chi lavora sulla piattaforma e aiutare la crescita dell’ecosistema che orbita nella sfera del progetto.

Il programma, che verrà coordinato direttamente dal Board of Directors attraverso un comitato presieduto da Italo Vignoli e composto da 10 persone in rappresentanza del board direttivo, del membership committee, della comunità degli sviluppatori e delle terze parti, punta a riconoscere la competenza di chi sviluppa e supporta LibreOffice, ed è in grado di offrire servizi di manutenzione e formazione oppure di seguire le imprese nei loro progetti di migrazione da software proprietario a software libero.

Il comitato di certificazione si riunirà per la prima volta a fine maggio e in quella occasione stilerà una roadmap per la certificazone, oltre alle date per i training e le sessioni di esame.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here