Un Wto sull’e-commerce

Rappresentanti di importanti aziende europee e giapponesi hanno chiesto ai rispettivi organismi di governo di deregulation nell’information technology e nell’e-commerce, facendosi anche promotori di una futura sessione del Wto (World Trade Organization …

Rappresentanti di importanti aziende europee e giapponesi hanno
chiesto ai rispettivi organismi di governo di deregulation
nell'information technology e nell'e-commerce, facendosi anche
promotori di una futura sessione del Wto (World Trade Organization)
per standardizzare il commercio elettronico a livello mondiale. Le
proposte sono arrivate al termine di una due giorni di incontri, a
Tokyo, nell'ambito di una tavola rotonda "Business Dialog", che ha
radunato attori delle due importanti realtà economiche. Oggi, un
documento comune sarà presentato ai governi che si incontreranno al
Summit Europa-Giappone, sempre in programma a Tokyo. Obiettivi delle
proposte sono la creazione di un'economia in cui e-commerce e It
siano generatori di nuova crescita. Un futuro Wto sull'e-commerce
dovrebbe servire per standardizzare le procedure sull'e-commerce,
evitando così che si creino diversi formati e sistemi, che potrebbero
danneggiare la crescita del settore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here