Un VisualAge per sistemi embedded

Ibm ha annunciato un nuovo tool di sviluppo Java, per ora in versione beta, dedicato espressamente alle applicazioni per sistemi embedded come Pda e smart phone, e al collegamento via Internet di questi dispositivi "intelligenti" con systemi

Ibm ha annunciato un nuovo tool di sviluppo Java, per ora in versione beta,
dedicato espressamente alle applicazioni per sistemi embedded come Pda e
smart phone, e al collegamento via Internet di questi dispositivi
"intelligenti" con systemi back-end enterprise. Il prodotto si chiama
VisualAge for Embedded Systems, Java Techology Edition, ed è, di fatto,
un'estensione di VisualAge for Java Ide (Integrated Development
Environment), software che viene utilizzato per sviluppare componenti da
integrare su un'application server. Il nuovo VisualAge dovrebbe fornire,
stando al produttore, un agevole ambiente di sviluppo cross-platform in
grado di creare applicativi embedded "pesanti" meno di un megabyte. Nel
dettaglio, il tool fornisce strumenti per creare componenti Java runtime
che possono occupare solo 27 Kb di spazio, oltre a offrire librerie di
classi specializzate e la tecnologia virtual machine. Ma non è tutto,
perché la nuova versione di VisualAge si occupa anche, tramite apposite
componenti, della connessione con basi dati esterne e fornisce funzionalit
à
per il testing e il debugging remoto. Dal punto di vista della
compatibilità hardware, VisualAge for Embedded Systems funziona con
piattaforme Intel x86, Mips, Powerpc e Arm 7100. La beta del prodotto è gi
à
scaricabile presso il sito Ibm (www.ibm.com/embedded), mentre per la
versione definitiva si dovrà aspettare il quarto trimestre di quest'anno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here