Un virus accompagna i Mondiali 2006

XF97/Yagnuul-A si veicola per mezzo di fogli Excel e si affida alla passione dei tifosi e alla dilagante moda del Fantacalcio

I Mondiali di calcio, che partiranno il 9 Giugno, dovranno
già affrontare una minaccia informatica in via di sviluppo. Pare infatti,
secondo quanto rivelato da Sophos, che gli scrittori di codice
maligno si siano messi all'opera da tempo per generare virus volti a ingannare
gli appassionati sostenitori di un evento sportivo tanto popolare, e che con la
stessa passione si occupano di Fantacalcio.


Identificato come XF97/Yagnuul-A, il virus staziona in file
di tipo Excel ed è composto da due parti: la prima infetta il
foglio Excel, la seconda scarica sul drive del computer un file infetto. Tale
file permette all'utente di istituire delle squadre di Fantacalcio con altri
tifosi; in particolare, il codice maligno tenta di diffondersi tra i sostenitori
dell'English Premiership, sotto il cui titolo sono radunate le
migliori squadre di calcio. Il Fantacalcio è diventato un passatempo popolare,
in cui i tifosi schierano la propria squadra di giocatori e accumulano punti in
base alle loro reali performance.


L'utente crede di utilizzare un foglio elettronico “innocuo” di qualcun
altro, ma questo potrebbe nascondere un virus pronto a sferrare l'attacco. Il
codice maligno si affida infatti a meccanismi sociali che spingono le persone,
che si sentono parte di una determinata comunità, a fidarsi di ignoti
che mandano loro allegati
presentandosi come appartenenti alla stessa
comunità.


Attualmente, XF97/Yagnuul-A è poco pericoloso perché sono già disponibili
software volti ad arginarlo; è comunque raccomandata una protezione per la
casella di posta elettronica. Pochi giorni fa Sophos ha denunciato anche un
Trojan virus dal nome Troj/Haxdoor-IN,
travestito da classifica delle squadre in competizione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here