Un Ups modulare per la protezione delle reti da Apc

Con il Symmetra Rm Power Array, ultimo nato fra i gruppi di continuità in rack (8U), Apc intende rispondere non solo alle necessità di potenza delle imprese, ma anche ai limiti imposti dall’alta disponibilità. Il modello, infatti, …

Con il Symmetra Rm Power Array, ultimo nato fra i gruppi di
continuità in rack (8U), Apc intende rispondere non solo alle
necessità di potenza delle imprese, ma anche ai limiti imposti
dall'alta disponibilità. Il modello, infatti, si differenzia sul
mercato per una concezione di tipo modulare. Lo chassis comprende
otto alloggiamenti, due dei quali sono occupati da un modulo di
potenza da 2 kVa e da due moduli di gestione dell'apparecchio, che
assicurano un primo livello di ridondanza. I sei alloggiamenti
restanti possono ospitare, a scelta, un modulo di potenza da 2 kVa o
uno di batteria, sapendo che l'Ups può accogliere al massimo quattro
moduli di potenza, uno dei quali ridondante. La potenza massima del
Symmetra Rm Power Array può così raggiungere i 6 kVa e i 4200 Watt.
Tutti i moduli possono essere aggiunti o sostituiti a caldo, senza
spegnere l'Ups, cosa che agevola la manutenzione. Il prezzo dei
moduli varia dal milione circa per quelli di batteria agli oltre 3
per la potenza. Il prodotto, invece, parte da un costo attorno ai 6
milioni.
Il Symmetra Rm utilizza la tecnologia On Line a doppia conversione
per proteggere da cinque a venti server contro le anomalie
elettriche. In dotazione è fornita una scheda di gestione di rete
Web/Snmp, per avvisare di un eventuale problema e permettere un
intervento a distanza via Internet. Infine, Apc fornisce anche il
software di gestione dell'alimentazione PowerChute Plus.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome