Un supporto per governare le attività aziendali

Cardinis Solutions ha rinnovato la suite per la gestione globale di progetti e processi, indirizzandola ad ambienti complessi

L’allineamento tra le strategie di business e l’operatività delle singole iniziative dovrebbe rappresentare un imperativo, in particolare in realtà aziendali complesse e multiprogetto. In risposta a queste esigenze, Cardinis Solutions propone la Suite Cardinis, uno strumento modulabile e fruibile via Web per la gestione integrata di progetti e processi, di recente migliorato sotto il profilo dell’usufruibilità e arricchito con nuove funzioni di Project portfolio management.


«Per "gestione del portafoglio progetti" - ha precisato Franco Zarpellon, direttore generale dell’azienda - intendiamo la possibilità di classificare e valutare nel loro insieme tutte le attività in corso e le iniziative fattibili oppure, attraverso opportune azioni di drill-down, di considerarle singolarmente e nel dettaglio. Con il completamento della suite abbiamo alzato il livello del nostro target, non offrendo più uno strumento per la gestione meramente operativa dei progetti, ma anche un reale supporto ai Cio e ai Ceo, per il governo dell’intera complessità organizzativa". A supporto delle macro componenti del prodotto (Project Management, Project Portfolio Management e Demand Mangement, cioè la raccolta delle esigenze aziendali, una porzione introdotta con la nuova suite), sono stati aggiunti tre moduli specifici per la definizione dinamica e l’analisi del portafoglio sulla base di dati aggiornati (Cardinis Portfolio), per lo snellimento delle procedure di stima e autorizzazione del progetto nella fase precedente lo start up (Cardinis Demand), e funzioni di reporting e cruscotto (Cardinis Business). La suite è rivolta ad aziende medio-grandi appartenenti ai settori pubblico, finanziario, assicurativo, delle telecomunicazioni e della grande distribuzione, che abbiano già raggiunto una certa maturità organizzativa. "Le aziende che, capendo l’importanza strategica di una governance corretta e globale dei progetti e dei processi, adottano la nostra soluzione - ha concluso Zarpellon - possono ottenere una riduzione dei costi correlati anche sostanziale, tra il 20 e 45%».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here