Un So per Google? Sì, anzi no

Si diffonde la notizia del sistema operativo del motore di ricerca. Che non uscirà mai dalle stanza di Mountain View

Mentre in Borsa si afflosciava l'iperbolica quotazione di Google sull'onda
dei classici risultati “non soddisfacenti per gli analisti” (con il
fatturato in crescita dell'86%) in rete montava invece la
notizia del nuovo sistema operativo della società di Mountain View. Era la
notizia attesa da tempo da un pezzo del popolo della rete che vuole un
sistema operativo di Google che infiammi la lotta con
Microsoft. Secondo sogni e desideri l'anti Windows sarebbe rigorosamente
free
, da scaricare dalla rete e potrebbe essere un colpo mortale per
l'odiata Microsoft.



Una visione un po' semplice che
durante la giornata è stata messa in crisi dalle dichiarazioni che arrivavano da
Mountain View. Google ha precisato che Goobuntu (un mix di
Google e Ubuntu il nome di una distribuzione Linux) esiste
ma che sarà utilizzato soltanto all'interno dell'azienda.


“Non sarà sul campo dei sistemi operativi la sfida a Microsoft” ha precisato la società. La storia è piena di false smentita ma questa volta probabilmente possiamo credere a Google che si rende conto come la sfida a Microsoft nel campo dei sistemi operativi desktop sarebbe suicida.

L'eventuale So dovrebbe lottare con un'antagonista che ogni giorni viene installato su gran parte (o quasi tutti) i pc venduti nel mondo. Che vanta un numero di applicazioni difficile da calcolare e un numero di videogiochi enorme.


Meglio rimanere sul proprio terreno e fare sì che sia
Microsoft
(che dimostra di soffrire la sfida) a giocare in casa
di Google

nel settore dei motori di ricerca e della raccolta di pubblicità. Anche qui la sfida non sarà facile da vincere ma Google ha molte carte in più rispetto a una partita basata sui sistemi operativi. E poi il mondo è già pieno di versioni di sistemi operativi open source da installare sui desktop, ma non per questo risulta che Microsoft da questo punto di vista sia in crisi.
E per quanto riguarda la discesa del
titolo in Borsa si conferma il fatto che analisti e investitori stentano
ad avere un rapporto equilibrato con le società hi tech
. Il titolo sta
solo tornando su livelli più normali alla faccia dell'analista che solo pochi
giorni fa parlava di quota duemila dollari
. Ma la società continua a essere una macchina da guerra. Nell'intero esercizio ha realizzato un fatturato di 6,14 miliardi di dollari, in crescita del 92% rispetto al risultato del 2004, con un utile di 1,465 miliardi, in impennata rispetto ai 399 milioni dell'anno precedente.
Google avrebbe poi a disposizione
un fondo di 175 milioni di dollari destinato a investimenti
verso altre aziende attive nel suo stesso ecosistema o comunque complementari al
suo. Tipo Napster?

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here