Un programma per i Var di Freecom

Prodotti storage per le piccole e medie imprese, facili da usare. Ma bisogna spiegare come approcciare la clientela a un numero ristretto di partner

Febbraio 2006, È da poco più di un anno che sono stati aperti gli uffici
di Freecom in Italia, e ora è arrivato il momento per "mettere
ordine" nella rete dei partner e certificarla. Una certificazione
che interessa gli operatori a valore, un canale da approfondire per il
vendor, che probabilmente ha più confidenza con il retail, il quale
non è nuovo all'offerta di soluzioni di archiviazione dati di Freecom.
«I nostri prodotti sono generalmente conosciuti dal pubblico
consumer
- dichiara il sales manager Mariano Cangemi -,
ma in Italia, grazie alla collaborazione con i distributori, tra cui Ingram
Micro
, Cdc, AddOn, Elettrodata,
Deltos e la napoletana TheNet, pensiamo
possano essere interessanti anche per il mercato delle Pmi, soprattutto
quelli della fascia a valore. Per questo abbiamo varato il Business partner
program, che si interfaccia con i Var e i system integrator, consentendo
loro di avere contatti diretti con noi»
.

La focalizzazione dei rivenditori sarà sulle soluzioni
Freecom di professional storage e di storage gateway, «proponibili
a prezzi quasi da consumer
- assicura Cangemi - e di facile utilizzo,
ma che vanno spiegate, soprattutto dal punto di vista commerciale. Per
questo richiediamo la certificazione»
. Freecom non intende,
comunque, allargare troppo il tiro con questo programma, destinandolo
a un numero selezionato di partner, che a regime, previsto per fine 2006,
dovrebbe essere di 25 operatori. «Questi avranno un contratto
con noi, seguiranno corsi tecnici e commerciali e potranno poi decidere
se continuare a fornirsi attraverso il distributore o direttamente dal
vendor
- continua il manager -. A fronte di ciò potranno
maturare dei fondi di marketing da utilizzare per eventi o iniziative
per la promozione dei nostri prodotti»
.

Ma anche sul fronte distributori la ricerca non si è fermata. I
distributori che abbiano particolari competenze sullo storage si attendano
di essere contattati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here