Un programma D-Link che punta al corporate

Febbraio 2006, Dopo un 2005 positivo (con una crescita anno su anno attorno al 36% al netto del rebate e fatturato 2005 di 44,5 milioni di euro), D-Link si affaccia al 2006 con l’intenzione di crescere sul mercato corporate. Per prepararsi, annuncia un

Febbraio 2006, Dopo un 2005 positivo (con una crescita anno su anno attorno al 36% al
netto del rebate e fatturato 2005 di 44,5 milioni di euro), D-Link si
affaccia al 2006 con l'intenzione di crescere sul mercato corporate. Per
prepararsi, annuncia un programma di canale denominato Partner+.

«Si
tratta di un programma europeo che va a migliorare Canale Esperto, lanciato
in Italia tre anni fa e che ci ha dato risultati interessanti
- spiega
Stefano Nordio, area manager Southern Europe -. Grazie
a quel programma avevamo selezionato 650 rivenditori, che oggi rappresentano
quasi il 15% del fatturato, secondo criteri legati alla territorialità.
Diversamente, con il Partner+ andremo a qualificare il canale, scremando
i rivenditori in base alle competenze»
.

Sui 650 rivenditori, 15/20 saranno system integrator competenti sul corporate.
Gli altri 250 saranno indirizzati alle Pmi. Il resto avrà una corsia
preferenziale sui benefici destinati ai partecipanti, quali un supporto
vendita dedicato e certificazioni on line su tutte le soluzioni D-Link
che saranno suddivise in tre moduli: switching avanzato, wireless e security.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here