Un possibile stop dall’Iso americana alla standardizzazione di Java

“La delegazione americana dell’International Standard Organization ha bocciato Sun come “”custode”” di Java e garante di standardizzazione. Il peso del gruppo Usa dell’Iso lascia pensare a ulteriori ostacoli sulla strada della normalizzazione. “

La strada della standardizazione di Java sarà lunga e difficile. In casa
Sun erano preparati alla battaglia, ma forse speravano di superare almeno i
primi ostacoli. Invece, la delegazione Usa dell'International Standard
Organization (Iso), riunitasi per ironia della sorte a Redmond (quartier
generale di Microsoft), ha negato a Sun la possibilità di divenire un
Publicly Available Specification Submitter (Pas), ossia l'entità che
avrebbe dovuto incaricarsi di sovrintendere e manutenere le specifiche di
Java. Questo status viene in genere conferito a consorzi industriali
indipendenti o a organizzazioni, ma l'Iso non preclude in partenza la
possibilità anche ad aziende private.
L'ottenimento del Pas è solo il primo ostacolo che Sun deve superare per
arrivare a sottoporre le specifiche Java all'Iso. Il disappunto per la
decisione dell'Iso americana è stato espresso da George Paolini, direttore
marketing della divisione JavaSoft, il quale però ha fatto notare che ci
sono ancora 20 nazioni che devono votare (su un totale di 27) e che
Francia, Gran Bretagna, Svezia e Ungheria si sono già espresse
favorevolmente. In Italia il pronunciamento è atteso entro le prossime due
settimane.
Se la maggioranza dovesse comunque approvare Sun come Pas, l'azienda
avrebbe la possibilità di presentare in veste ufficiale le specifiche Java
per la codifica come standard internazionale. La piattaforma da esaminare
include la Java Virtual Machine, le specifiche di linguaggio e le Api per
le classi di librerie. Secondo il costruttore, Java sarebbe già uno
standard di fatto per la realizzzazione di applicazioni cross platform, ma
l'utenza preferisce comunque acquistare prodotti approvati dall'Iso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here