Un Partner program per Panda Software

Per coprire il territorio ci vuole il trade. E allora parte un nuovo programma di canale e il reclutamento dei rivenditori

Panda Software svolta con decisione verso il canale. "Ci siamo resi conto - spiega il country manager Roberto Puma - che per arrivare in maniera capillare sul mercato il canale è l'unica soluzione". Per questo la società specializzata negli antivirus nei prossimi giorni annuncerà Panda business partner un programma che punta alla realizzazione di un network di reseller certificati in grado di operare in piena sul territorio con il supporto di Panda Software. Oltre a fare passare tutto il proprio business attraverso il trade la società di proprietà del gruppo Peruzzo ha deciso di puntare con decisione verso il mercato enterprise con una serie di soluzioni perimetrali. Per quanto riguarda i partner, l'obiettivo è di reclutarne un centinaio entro la fine di quest'anno (attualmente sono una trentina), procedendo alla riqualificazione dei dealer attuali e pescandone altri fra rivenditori e Var che possano vantare una certa esperienza nella progettazione e realizzazione di reti. Classic, Vip ed Enterprise sono le categorie di partner identificate dal programma di Panda Software. I primi non devono frequentare corsi di ceertifcazione e venderanno prodotti pacchettizzati, mentre gli altri si dedicheranno a soluzioni che per reti complesse e dovranno passare per una certificazione rilasciata dalla società. "Cerchiamo partner con esperienza in firewall e groupware", aggiunge Puma che punta a creare una rete che copra il territorio fino a Roma mentre per Sud e isole si pensa a pochi punti di riferimento. Oltre a rivenditori e Var panda Software vuole allargarsi anche in campo distributivo. Agli attuali due distributori (Jsoft e Italsel) pensa di aggiungerne ancora un paio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here