Un nuovo bug minaccia la Rete

Un nuovo bug presente sulla Rete potrebbe causare seri problemi sui sistemi non protetti che utilizzano alcuni software per gestire le comunicazioni basate sul protocollo Ip. Fra i sistemi vulnerabili all’attacco del nuovo bug, che è conosciuto …

Un nuovo bug presente sulla Rete potrebbe causare seri problemi sui
sistemi non protetti che utilizzano alcuni software per gestire le
comunicazioni basate sul protocollo Ip. Fra i sistemi vulnerabili
all'attacco del nuovo bug, che è conosciuto come "lanc c", o "Land Attack"
,
ci sono desktop, server e sistemi di itnernetworking che si basano su
sistemi operativi specifici, fra cui Windows Nt, alcune versioni di SunOs e
di Ios, il sistema operativo dei router Cisco e di alcuni switch.
Gli esperti in sicurezza informatica avvertono che il bug, che è stato
scritto da qualcuno che si fa chiamare "Meltman", potrebbe essere
facilmente diffuso su Internet utilizzando alcuni strumenti di monitoraggio
della rete. Il codice agisce come i tipici programmi creati dagli hackers,
ovvero secondo lo schema "denial of service". Un sistema non protetto può
essere soggetto a un attacco tramite un singolo pacchetto "Syn", che viene
usato normalmente per aprire una connessione verso un desktop, un server o
una qualunque macchina che l'hacker intende violare partendo dalla Rete.
Cisco ha già riscontrato il problema e ha informato i propri utenti sulle
strategie per proteggere i loro sistemi informativi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here