Un nuovo bug in Communicator, ma Netscape si consola parzialmente con ilbilancio

Non c’è pace per i prodotti di Netscape (ma anche i concorrenti, per la verità, non ridono). Dopo aver emesso un’apposita versione 4.01a per rimediare a un bug di sicurezza sul proprio nuovo browser Communicator, un altro problema dello s …

Non c'è pace per i prodotti di Netscape (ma anche i concorrenti, per la
verità, non ridono). Dopo aver emesso un'apposita versione 4.01a per
rimediare a un bug di sicurezza sul proprio nuovo browser Communicator, un
altro problema dello stesso genere è stato rilevato da un utente di un
istituto tecnologico di Singapore. Un ricercatore, di nome Kuo Chiang, ha
scoperto un "buco" nell'implementazione di Live Connect un linguaggio che
aiuta il browser a dialogare con le applet Java caricate su siti Web. Anche
in questo caso, il bug consente a un Webmaster malintenzionato di
programmare un sito in modo da intercettare i dati trasmessi dagli utenti
che vi fanno accesso (ad esempio il numero della carta di credito). I dati
vengono raccolti porima di essere criptati. Probabilmente il problema
risiede in Javascript, il linguaggio inventato da Netscape per legare
contenuti Web in Html e applet Java attraverso il browser.
Il costruttore sta lavorando al rimedio, che dovrebbe essere disponibile
entro qualche settimana. Nel frattempo, a mo' di consolazione, sono
arrivati i dati di bilancio, che evidenziano una crescita dell'80% nel
fatturato del secondo trimestre, per un totale di 135,2 milioni di dollari.
Ci sarebbe anche stato un utile netto di 8,8 milioni di dollari se non
avesse pesato un carico "una tantum" di 52,6 milioni, dovuto alle
acquisizioni di Digital Style e Portola. Pertanto il trimestre si è chiuso
con una perdita di 43,8 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here