Un negozio “vero” per Amazon

La società potrebbe aprire un punto vendita fisico a New York. Un esperimento per testare le possibilità di consegna in giornata, resi e prese nei grandi centri urbani.

La notizia si è diffusa alla fine della scorsa settimana, dopo una indiscrezione pubblicata da Wall Street Journal.
Secondo il quotidiano economico statunitense, infatti, Amazon potrebbe arrivare ad aprire il suo primo negozio fisico e per la svolta avrebbe scelto una delle zone più trafficate di New York.
La location prescelta si troverebbe infatti nel cuore di Manhattan, proprio vicino al principale punto vendita di Macy’s.

Non si tratta, va detto, di un cambio di strategia, quanto piuttosto della scelta di avere un punto di prossimità per i ritiri in giornata, per i resi e per le prese all’interno della città di New York.
Oltre che, naturalmente, di disporre di una ulteriore vetrina per i prodotti della stessa Amazon, dai Kindle in tutte le loro declinazioni, agli smartphone Fire fino ai box per lo streaming video.

L’apertura, sempre secondo Wall Street Journal, dovrebbe avvenire in tempo per le festività natalizie e se l’esperimento avrà successo Amazon non esclude di ampliarlo ad altre città.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here