Un approccio consigliabile? Interesse con cautela

Vi sono alcuni ostacoli che possono frenare l’adozione di AJAX per lo sviluppo di applicazioni aziendali. Prima di tutto, si tratta di una tecnologia nuova, con un livello di adozione allo stadio iniziale, che non può vantare le referenze …

Vi sono alcuni ostacoli che possono frenare l’adozione di AJAX per lo
sviluppo di applicazioni aziendali. Prima di tutto, si tratta di una tecnologia
nuova, con un livello di adozione allo stadio iniziale, che non può vantare
le referenze necessarie. Poi, AJAX è complesso, richiedendo competenze
estese soprattutto se utilizzato in contesti SOA. Il mercato, comunque, offre
varie opportunità, perché i fornitori, ritenendo AJAX un cavallo
vincente, si stanno muovendo per integrarlo nei propri prodotti. Tra queste,
vi sono i tool di sviluppo Sun (come Java Studio Creator) e ci sarà Microsoft
quando sarà pronto Atlas, strumento di sviluppo legato a Visual Studio
attualmente in Beta. Vi sono anche specialisti di integrazione e SOA che hanno
sposato AJAX: tra questi, Tibco con il framework General Interface e Software
Ag, con la nuova suite per SOA Crossvision.

Sono poi disponibili porzioni di codice AJAX JavaScript opensource (Google
ne ha realizzati alcune), utilizzabili per “studiare”. Borland,
Ibm, Openwave, Oracle, Red Hat e Yahoo sono intanto al lavoro, insieme a noti
consorzi opensource (Apache, Eclipse, Mozilla), per uniformare AJAX sotto uno
standard con l’Open AJAX Initiative.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here