Un accordo tra e-Mid e Reuters

Dalla relazione fra le due aziende nascerà un’unica piattaforma, ma anche una congiunta proposta commerciale.

e-Mid , società fondata a seguito della privatizzazione, nel 1999, della Piazza Finanziaria che gestisce il mercato telematico dei depositi interbancari, ha annunciato una partnership strategica con Reuters al fine di diffondere i mercati elettronici multilaterali per i prodotti di tesoreria bancaria.
L'accordo prevede la possibilità di installazione delle piattaforme e-Mid ed e-Mider sulle postazioni del sistema Reuters Dealing 3000: i due sistemi di trading sono infatti complementari sotto il profilo dei prodotti negoziati e della metodologia di contrattazione, È prevista per una fase successiva l'integrazione dello 'straight through processing' di Reuters con e-Mid.
L'alleanza interessa anche la distribuzione commerciale dei prodotti di e-Mid, che potrà contare sulla presenza capillare a livello internazionale della rete Reuters.
Francesco Cesarini, presidente di UniCredito Italiano e di e-Mid, ha dichiarato: "La reputazione di Reuters e la sua capacità di penetrazione commerciale ne fanno il partner ideale per raggiungere una platea di utenti più ampia su scala internazionale; questa alleanza rappresenta una opportunità fo acquisire un respiro globale per l'industria finanziaria nazionale".
Per Mark Robson, direttore per il Business Development di Reuters Money Transaction Systems, "e-Mid ha una storia di successo nel mercato dei depositi interbancari in Europa, e il suo sistema per gli Overnight Indexed Savings rappresenta un ottimo complemento del servizio Dealing 3000 Direct".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here