Ubuntu guarda al mobile

Una nuova versione per i dispositivi mobili, in collaborazione con Intel.

Nel corso dell'Ubuntu Developer Summit, che si svolge in questi giorni a
Siviglia, è stato dato l'annuncio ufficiale che gli sviluppatori della
piattaforma intendono estenderla in un futuro prossimo anche al mondo degli
handheld, in questo caso in collaborazione con Intel.

Secondo quanto
dichiarato, la collaborazione tra il team di sviluppo e Intel si ricollega al
prossimo rilascio di una architettura specificamente indirizzata al mondo
mobile, che garantisca piene funzionalità Internet sui dispositivi portatili.


E la partnership con Ubuntu segue di pochi giorni
l'annunciato supporto all'iniziativa Gnome Mobile & Embedded, presentato nel
corso del mese di aprile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here