Txt e-solutions, tra tradizione e innovazione

La società, attiva nelle aree Scm e content management, cresce e presenta un volto sempre più internazionale.

Lo specialista italiano in soluzioni di demand e supply chain management Txt e-solutions conferma gli obiettivi di business dichiarati a fine 2004: arrivare a 90 milioni di euro di fatturato nel 2007. Con un consolidato 2005 pari a 54,6 milioni, la meta sembra in effetti lontana: negli intenti concorrerà al risultato un differenti mix di vendite di licenze rispetto al passato (dovrà contare di più l'offerta Polymedia per il content management multicanale, seconda area di specializzazione del produttore, accanto a quella per l'Scm indirizzata dalla suite Txt Perform, e dovrà aumentare l'apporto delle attività di consulenza).


Dovrà crescere, soprattutto, l'apporto delle vendite in paesi come Francia, Germania e Gran Bretagna, proseguendo il trend di internazionalizzazione avviato da qualche anno e che, recentemente, ha portato anche all'acquisizione di tre clienti negli Stati Uniti. Va detto che già oggi l'attività estera supera il 30% del fatturato.


Il tetto dei 90 milioni di euro, comunque, non è un dogma, e la crescita del 12% mostrata dal fatturato 2005, insieme con il profitto prima delle tasse pari a 2,6 milioni di euro, sono guardati con soddisfazione dal management del produttore. Risultati che consentono a Txt di continuare a investire in ricerca e sviluppo in media il 12% dei ricavi annuali, permettendo, anche, di produrre prodotti "originali", cioè progettati e realizzati internamente. Proprio riguardo i prodotti, sta intanto proseguendo il lavoro per riscrivere i componenti della suite Perform in chiave Service oriented architecture, che sono viste in modo "opportunistico" come un buon mezzo per combinare le mega-suite con moduli altamente specializzati.


Restano invariati i paletti entro i quali si muove Txt sul mercato, che disegnano una vocazione totalmente verticale per i mercati di industry and retail (con il fashion e il food and beverage in primis), aerospace & defence e media & telco, quest'ultimo con l'offerta Polymedia. "Riteniamo che la capacità di combinare bene necessità e processi specifici con risorse It adeguate sia una chiave di successo per le aziende" ha commentato Alberto Daprà, Ceo di Txt e-soutions.


E siccome il successo di questi tempi sembra legato a doppio filo con il concetto di innovazione, Txt ha anche pensato di fondare un Customer Club che raccolga l'apporto dei clienti innovatiti, quelli propensi a utilizzare le soluzioni della società in nuovi ambiti e con finalità "competitive". In questa direzione si muoverà l'anima consulenziale dei servizi pofessionali di TXt: ma, promette la società, alla metà del costo di Sap.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome