Home Apps Twist, l’app di comunicazione asincrona per i team alternativa a Slack

Twist, l’app di comunicazione asincrona per i team alternativa a Slack

Twist è un’app di comunicazione sviluppata da Doist, la società di Todoist, progettata per aiutare i team a bilanciare l’esigenza di concentrazione sul lavoro con la necessità di avere conversazioni collaborative.

Lanciata per la prima volta nel 2017, e descritta spesso come alternativa a Slack, Twist ha da subito puntato sul concetto di comunicazione asincrona, una modalità che, a causa della pandemia, è diventata un’esigenza diffusa nelle imprese e nei team.

Secondo Doist, una produttività significativa richiede un tempo ininterrotto e fortemente focalizzato sul lavoro, intervallato da una completa disconnessione per ricaricarsi.

I bioritmi naturali delle persone e le loro vite personali – ha sottolineato ancora Doist – non si allineano perfettamente con una tipica giornata lavorativa. Mentre gli orari flessibili rendono i dipendenti più felici e meno stressati.

Twist

Il lavoro asincrono – ne è assolutamente convinta Doist – è migliore sia per le persone che per il business.

Con l’ultimo aggiornamento di Twist, frutto di una completa riprogettazione, Doist vuole dunque ribadire la sua “scommessa” contro le app di chat in tempo reale (e di alternativa a Slack) a favore di una messaggistica focalizzata e asincrona per i team.

Le conversazioni in thread secondo Doist mantengono ancora le discussioni in tema, facili da seguire e disponibili per una futura lettura. E c’è ancora una significativa assenza di indicatori di presenza, quindi non c’è pressione per rispondere subito.

Ma per quasi tutto il resto la società sviluppatrice ha fatto un corposo lavoro di redesign.

Twist

Ogni elemento del nuovo Twist – ha sottolineato Doist – è progettato per essere efficiente, focalizzato e async-first, in modo che i team possano riprendere il controllo sul tempo per pensare, creare e (alla fine del lavoro) disconnettersi “senza senso di colpa”.

Le conversazioni threaded rappresentano ancora il cuore di Twist, ma ora occupano ancora più spazio nell’app.

Le nuove viste Channel e Inbox rendono facile scorrere rapidamente i thread e comprendere ciò che ha bisogno subito della nostra attenzione, rispetto a ciò che può aspettare più tardi.

Una volta che si fa clic su un thread specifico, è possibile concentrarsi completamente su un argomento alla volta senza essere distratti da altre conversazioni.

Twist

L’Inbox di Twist mostra solo le nuove attività in cui l’utente è stato taggato: ciò rende facile recuperare dopo un periodo di tempo lontano dall’app, e non è cambiato. Ora, però, l’utente può contrassegnare i thread come completati.

Il team di sviluppo ha poi lavorato per estendere il supporto della tastiera in Twist, attraverso numerose nuove scorciatoie da tastiera.

Ora gli utenti possono anche personalizzare il menu delle opzioni per aggiungere alla lista gli strumenti che utilizzano di più. Ad esempio, per trasformare una discussione in un issue GitHub o un commento in un’attività di Todoist, il tutto dal menu opzioni.

Twist prevede un piano limitato gratuito e uno, illimitato, a pagamento, che costa sei euro al mese per utente (o sessanta all’anno).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php