Tv mobile: Nokia rischia di rimanerne fuori

Per conflitti legati al sistema di criptaggio il prossimo N92 non potrà essere utilizzato per la tv

In Europa, grazie anche al sostegno di Nokia, il Dvb-h ha vinto la sua
battaglia contro le altre tecnologie per tv mobile. Eppure proprio il
colosso finlandese rischia di rimanere al palo proprio ora che inizia la
vendita dei nuovi modelli di terminali. Il motivo del contendere è la
piattaforma proprietaria 18C relativa al sistema di criptaggio
dei contenuti televisivi.


La soluzione scelta da Nokia si contrappone al sistema Nagra
già utilizzato da Mediaset e scelto anche dai gestori che preferiscono la sua
flessibilità che non concede a Nokia di controllare in modo diretto le modalità
di accesso ai contenuti tv da parte dei clienti. Nagra infatti concentra
l'intelligenza del sistema nella sim card.


Se non interverranno novità a breve il modello N92 di Nokia
che dovrebbe essere lanciato in Italia per la fine dell'estate non potrà quindi
essere utilizzato per la mobile tv lasciando spazio alla concorrenza di Lg e
Samsung.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here