Tutti i seguaci di Windows Ce 2.0

A breve distanza dalla presentazione di Windows Ce 2.0, già numerosi costruttori hanno presentato dispositivi che utilizzano l’ambiente di Microsoft pensato espressamente per i modelli di pc handheld. Fra le prime a muoversi in questa direzione, …

A breve distanza dalla presentazione di Windows Ce 2.0, già numerosi
costruttori hanno presentato dispositivi che utilizzano l'ambiente di
Microsoft pensato espressamente per i modelli di pc handheld.
Fra le prime a muoversi in questa direzione, si segnal aaHewlett-Packard,
con il palmtop 360Lx, che trae beneficio dalla possibilità di utilizzare l
o
schermo a colori (240x640 pixel a 24 bit), aggiunge rinnovate capacità di
networking e sarà disponibile nel tardo 1997 a un prezzo di circa 700
dollari.
Sharp, invece ha aggiornato la propria linea Mobilon, con il modello
Hc-4500, dotato di schermo retroilluminato da 6,5 pollici (anche touch
screen), integra un modem a 33,6 Kbps e connettività Internet. Fra i
software integrati, troviamo Pocket Word e Pocket Excel di Microsoft. Per
Sharp è il primo modello di pesonal organizer con Os Microsoft.
Anche Nec si è adeguata, aggiornando i propri MobilePro, sorta di
mini-notebook con tastiera da 16 millimetri di larghezza e display grande
quasi il doppio dei più comuni palmtop. Il nuovo modello rafforza la
concorrenza di Nec verso il Libretto di Toshiba. Motorola, infine, ha
deciso di utilizzare Windows Ce 2.0 come base per il proprio software per
modem, destinato ai processori embedded.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here