Turbolinux e Ibm assieme per Linux

Con un accordo annunciato qualche giorno fa, Turbolinux e Ibm, congiungeranno mercati, distribuzione e supporto del database Db2, di WebSphere, Lotus Domino, Tivoli Framework e delle suite di Ibm per lo small business dedicati ai programmi software Lin …

Con un accordo annunciato qualche giorno fa, Turbolinux e Ibm,
congiungeranno mercati, distribuzione e supporto del database Db2, di
WebSphere, Lotus Domino, Tivoli Framework e delle suite di Ibm per lo
small business dedicati ai programmi software Linux. I programmi in
questione sono utilizzati dalle medie e grandi società, per aiutare
l'automatizzazione e il funzionamento delle proprie operazioni. Tra i
competitor di Ibm in quest'area troviamo Microsoft e Oracle e diversi
altri fornitori. L'annuncio segue i piani già dichiarati da Big Blue,
a dicembre scorso, che prevedevano la spesa di un miliardo di dollari
per lo sviluppo di software basato su Linux, nel prossimo anno.
Inoltre, a rendere più goloso il mercato c'è il fatto che molte
grandi società stanno abbracciando Linux. Ma la casa di Armonk non è
nuova a questo genere di notizie: due anni fa, partiva la prima
offerta del database Db2 che funzionava sul sistema operativo Linux.
I prodotti del nuovo accordo saranno resi disponibili a metà di
quest'anno con prezzi, per il momento, non ancora determinati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here