Trenta esuberi per Esprinet

Conseguenza dell’acquisizione della filiale italiana di Actebis dei mesi scorsi

Le acquisizioni spesso non sono indolori. Se ne sono accorti anche i
lavoratori di Actebis Italia recentemente acquistata da Esprinet. L'operazione
comporta una trentina di esuberi che il distributore ha comunicato in questi
giorni alle rappresentanza sindacali. Il seguito è quello classico di queste
situazioni. “Rottura del tavolo delle trattative”, comunicato sindacale e
convocazione dell'assemblea dei lavoratori che dovrà decidere le “opportune
iniziative di lotta”
. In più
questa volta c'è anche un blog, http://lavoratoriactebis.blogspot.com/ dei
lavoratori che tentano in questo modo di tenere desta l'attenzione sulla loro
vicenda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here