Trasferito ad Albacom il 60% di Basictel

Albacom ha acquistato da Ferrovie dello Stato il 60% di Basictel. A seguito dell’operazione, la società verserà un corrispettivo pari a 222 miliardi di lire, sottoscrivendo un aumento di capitale di 56,8 miliardi di lire. Grazie all’acqui …

Albacom ha acquistato da Ferrovie dello Stato il 60% di Basictel. A
seguito dell'operazione, la società verserà un corrispettivo pari a
222 miliardi di lire, sottoscrivendo un aumento di capitale di 56,8
miliardi di lire. Grazie all'acquisto, Albacom aumenterà di altri
4mila chilometri la propria rete a banda larga (in totale oltre 7mila
chilometri) con la posa di fibra ottica di ultima generazione lungo
tutto l'elettrodotto Fs concesso in uso esclusivo a Basictel per 30
anni. In questo modo la società potenzierà e integrerà la struttura
della propria rete di trasmissione, rendendo più capillare il back
bone nazionale, collegato alla rete paneuropea Farland e a quella
intercontinentale Concert. Inoltre sarà in grado di fornire agli
operatori in Italia un'offerta commerciale alternativa, con capacità
di trasmissione tlc a grande copertura, ampia gamma di servizi
integrati a banda larga, riducendo i costi legati all'affitto dei
circuiti Telecom Italia.
Il mercato di riferimento per Basictel sarà costituito principalmente
dagli operatori di telefonia mobile (in primis l'Umts), quelli di
fonia locali, gli operatori assegnatari di licenze Wireless Local
Loop, nazionali e regionali, carrier internazionali e Internet
Service Provider.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here