Transmeta produce in proprio un Linux mobile

Transmeta ha in programma lo sviluppo di una propria versione mobile di Linux, pensata espressamente per i propri processori Crusoe. Il costruttore sarebbe già quasi pronto a rilasciare il proprio adattamento alla comunità open source, co …

Transmeta ha in programma lo sviluppo di una propria versione mobile
di Linux, pensata espressamente per i propri processori Crusoe. Il
costruttore sarebbe già quasi pronto a rilasciare il proprio
adattamento alla comunità open source, con il pieno supporto di
driver per i dispositivi basati sul proprio chip. Il software adotta
una serie di funzioni prima demandate al silicio, oltre a supportare
una tecnologia di gestione dei consumi, che aggiusta velocità e
voltaggio per ottimizzare dinamicamente il chip, rispetto alle
applicazioni da elaborare.
Transmeta ha riscritto il file system di Mobile Linux per renderlo
più compatto, aggiungendovi anche feature come la ricerca di errori.
Il sistema dovrebbe anche avere un Bios più compatto, un file system
basato su Flash e un minor ingombro di memoria rispetto alle attuali
distribuzioni Linux.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here