Transmeta introdurra l’architettura V8 nel 2002

Transmeta Corp sta pianificando d’introdurre, nel 2002, un nuovo progetto di processore che sarà in grado di raddoppiare le prestazioni dei suoi attuali prodotti destinati ai computer notebook. La società californiana è infatti att …

Transmeta Corp sta pianificando d'introdurre, nel 2002, un nuovo
progetto di processore che sarà in grado di raddoppiare le
prestazioni dei suoi attuali prodotti destinati ai computer notebook.
La società californiana è infatti attualmente impegnata nello
sviluppo di un'architettura a 256 bit very long instruction word
(Vliw) che sarà in grado di processare fino ad otto istruzioni per
volta, piuttosto delle attuali quattro istruzioni dei progetti TM5400
e TM5600 a 128 bit. Il software che consente al processore Vliw di
leggere istruzioni x86 sarà inoltre rinnovato nel corso del prossimo
anno, e il rilascio degli aggiornamenti è previsto nel primo e nel
quarto trimestre del 2001. Non è ancora chiaro se Transmeta
effettuerà tutto il lavoro di revisione in 'casa' o se passerà il
codice alla comunità open source. Il Ceo della società Dave Ditzel,
ha detto che non è escluso che il codice che compone il software in
questione possa, eventualmente, essere rilasciato alla comunità open
source, ma questo è quello che attualmente garantisce a Transmeta un
vantaggio competitivo e quindi per ora non ne è prevista la
divulgazione. L'attuale velocità di clock e il progetto dei modelli
di processore Crusoe esistenti, dovrebbero ancora subire dei
miglioramenti, prima della comparsa della nuova architettura nel
2002, e che secondo alcuni pettegolezzi dovrebbe essere identificata
dal nome in codice Astro. L'attuale modello TM5600 ha una frequenza
di circa 700 MHz ed è sviluppato in tecnologia a 0.18 micron. Il
TM5800, che dovrebbe avere una frequenza compresa tra 800 e 900 MHz,
sarà il primo modello di processore Crusoe ad essere costruito con
tecnologia a 0.13 micron. In base a quanto pubblicato su almeno uno
dei numerosi siti che hanno pubblicato la presunta pianificazione
Transmeta, il progetto Astro dovrebbe funzionare con una frequenza
intorno a 1,4 GHz.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here